TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini


ISCRIZIONE NEWSLETTER

I Prossimi appuntamenti


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche e i festivi ore 17:15


Da sabato 20 novembre
a domenica 19 dicembre 2021:

L'EMANCIPATA

Commedia

di Franco Bicini
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


28 dicembre ore 18

SOLISTI AQUILANI - MUSICA BAROCCA

Spettacolo Musicale


6-8-9 gennaio 2022

MINCHIA, SIG. TENENTE!

Commedia

di Antonio Grosso
Regia: Gianni Bevilacqua
Compagnia “Le voci di dentro”


15-16 gennaio 2022

INCENDI

Dramma

di Wajdi Mouawad
Regia: Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


 Da sabato 22 gennaio
a domenica 20 febbraio

UN GRAZIOSO VIA VAI

Commedia

di Marco Tassara
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


26 e 27 febbraio 2022

DA BACH A ZERO, DAL CLASSICO AL LEGGERO

del M° Fausto Sportolari
Regia: Mariella Chiarini


5 e 6 marzo 2022

IO VERGINE, TU PESCI?

Monologo Astrocomico

di Giuseppe Sorgi


Da sabato 12 marzo
a domenica 10 aprile

DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE

Commedia

di Aldo De Benedetti
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


30 aprile e 1 maggio 2022

IL CAMPANELLO DELLO SPEZIALE

Melodramma Giocoso

di Gaetano Donizzetti
Associazione Musicosmicamente


7 e 8 maggio 2022

LA ZUPPIERA

Commedia

di Robert Lamoureux
Regia di Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


14 e 15 maggio 2022

“Cantar danzando!” Dal Valzer viennese al Tango argentino

MUSICALE

ODICÒN VOCAL QUARTET
Al pianoforte: Maria Giulia Burini e Alessio Pedini



La Madonna nella poesia

La Madonna nella poesia di Mariella Chiarini

Dopo una breve introduzione sulla molteplicità delle opere artistiche ispirate a Maria anche di autori estranei al cristianesimo, si fa una carrellata attraverso i secoli presentando i grandi poeti e leggendo componimenti e stralci di opere dedicate alla Vergine: Dante, Petrarca, Boccaccio,(per il Trecento) ed, a salire su nei secoli; Lorenzo il Magnifico, Torquato Tasso, Alessandro Manzoni, Giovanni Testori con un'opera molto originale "Interrogatrorio a Maria" un testo che è un misto di poesia moderna e lauda medievale. Originale ed inaspettata è pure la produzione legata al nome dei "poeti maledetti" (Villon, Verlaine) e perfino il "pagano" Goethe che nel Faust mette in bocca alla protagonista femminile una celebre e toccante preghiera a Maria. Stupisce ancora di più l'ispirazione di un poeta come Pasolini che esprime nei suoi versi il tormento scaturito dalla lacerazione tra la tensione celeste e la condizione umana. Le letture sono commentate da musiche del M° Anton Giulio Perugini e intervallate da canti, per lo più tratti dal "Laudario di Cortona"