TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini


ISCRIZIONE NEWSLETTER

I Prossimi appuntamenti


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche e i festivi ore 17:15


Da sabato 20 novembre
a domenica 19 dicembre 2021:

L'EMANCIPATA

Commedia

di Franco Bicini
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


28 dicembre ore 18

SOLISTI AQUILANI - MUSICA BAROCCA

Spettacolo Musicale


15-16 gennaio 2022

INCENDI

Dramma

di Wajdi Mouawad
Regia: Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


12-13-19-20 febbraio 2022

MINCHIA, SIG. TENENTE!

Commedia

di Antonio Grosso
Regia: Gianni Bevilacqua
Compagnia “Le voci di dentro”


Da sabato 22 gennaio
a domenica 20 febbraio

UN GRAZIOSO VIA VAI

Commedia

di Marco Tassara
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


rinviato a data da
destinare

DA BACH A ZERO, DAL CLASSICO AL LEGGERO

del M° Fausto Sportolari
Regia: Mariella Chiarini


5 e 6 marzo 2022

IO VERGINE, TU PESCI?

Monologo Astrocomico

di Giuseppe Sorgi


Da sabato 12 marzo
a domenica 10 aprile

DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE

Commedia

di Aldo De Benedetti
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


30 aprile e 1 maggio 2022

IL CAMPANELLO DELLO SPEZIALE

Melodramma Giocoso

di Gaetano Donizzetti
Associazione Musicosmicamente


7 e 8 maggio 2022

LA ZUPPIERA

Commedia

di Robert Lamoureux
Regia di Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


14 e 15 maggio 2022

“Cantar danzando!” Dal Valzer viennese al Tango argentino

MUSICALE

ODICÒN VOCAL QUARTET
Al pianoforte: Maria Giulia Burini e Alessio Pedini

Marco Tuteri

Marco Tuteri

Giovedì, 02 Agosto 2018 12:29

NON TE LI PUOI PORTARE APPRESSO

NON TE LI PUOI PORTARE APPRESSO

commedia brillante di George S. Kaufman e Moss Hart

Compagnia Al Castello - regia di Claudio Pesaresi

La vita della famiglia Vanderhof – Sycamore, è un vero e proprio inno alla gioia: una visione del mondo intuita dal nonno Martin, che ha profuso i suoi insegnamenti tutti incentrati su idee semplici della felicità, del lavoro e dell'amore. E quindi in questa “strampalata” famiglia ognuno si dedica alle sue passioni, anche effimere e momentanee: danza, musica, francobolli, dolci, pittura, scrittura, fabbricazione clandestina di fuochi d'artificio in cantina che saturano la casa di suoni, rumori esplosivi, ottimismo e frenetica allegria. Il testo è pervaso da una continua atmosfera di umorismo, senza volgarità, senza banalità, senza ricerca della battuta e della risata gratuita a “tutti i costi”, fornendo un modo intelligente, ingegnoso, di vedere e interpretare la realtà.

Non te li puoi portare appresso” è una commedia del 1937 che si aggiudicò quello stesso anno il Pulitzer e da cui Frank Capra ha tratto il film “L’eterna illusione”, vincitore dell’Oscar come miglior film e come miglior regia nel 1938.  L’interrogativo che pone la commedia è un classico: i soldi fanno la felicità? Per conoscere la risposta, una possibilità è assistere alla commedia.

nontelipuoiportareappresso

Giovedì, 02 Agosto 2018 09:58

Quando la musica è donna

Quando la musica è donna

Concerto piano e voce con videoproiezioni
Elisa Cecchetti – Voce Solista
M° Alessio Alunno – Piano e Fisarmonica
Lo spettacolo “Quando la Musica è Donna” vuole rendere omaggio ad alcune grandi donne della musica nazionale ed internazionale. Un percorso non solo musicale per ricordarle, ma per sottolineare come esse con la loro arte ed il loro stile hanno influenzato la società del loro tempo generando bellezza e speranza.
Ogni brano sarà arricchito da una video-proiezione originale che valorizzerà l'atmosfera dello spettacolo rendendolo ancora più coinvolgente ed emozionante."

Giovedì, 02 Agosto 2018 09:56

Vive Voci

vive voci

Goffredo Degli Esposti dell'Ensemble Micrologus, propone un progetto della cantante umbro-sarda Sara Marini di canzoni quasi completamente centrato sulle lingue “in via d'estinzione” della nostra penisola. Dai canti carnici e occitani del nord Italia, grecanici e in griko della Calabria e del Salento, a quelli delle isole Sicilia e Sardegna dove troveremo canti d'amore, legati al corteggiamento, pieni di malizia. Insieme a questo corpo di canzoni, che costituisce l'ossatura principale dello spettacolo, troviamo alcune rielaborazioni di brani classici più conosciuti. Un viaggio nell’Italia dei canti perduti, che la Marini recupera con un lavoro di attenta ricerca e ripropone in una chiave attualizzata, accompagnata dal chitarrista Paolo Ceccarelli e da Goffredo Degli Esposti ai flauti, zufolo & tamburo e zampogna.

Giovedì, 02 Agosto 2018 09:19

Omaggio a Franco Bicini

omaggio a franco bicini

nel trentennale della scomparsa.

Bicini ann webjpg

Giovedì, 02 Agosto 2018 09:01

BEN HUR

BEN HUR

Commedia in due atti di Gianni Clementi.

Compagnia del Canguasto - regia di Mariella Chiarini

Uno spettacolo che l'autore costruisce con estremo garbo, delicatezza, realismo, rappresentando uno spaccato dell'Italia impoverita e incattivita e soprattutto un nuovo proletariato ai margini della società, per lo spietato meccanismo economico. I personaggi: Sergio, ex stuntman, prima con Spielberg nel film “Salvate il soldato Ryan”, oggi, infortunato e in attesa di risarcimento, sbarca il lunario facendosi fotografare dai turisti al Colosseo, vestito da centurione; la sorella Maria, invece, è una donna depressa ed in bolletta, che arrotonda in casa lavorando in una chat line erotica. Nella loro vita, all’improvviso, irrompe il bielorusso Milan, che da immigrato lontano da casa, è disposto, con la sua laurea in ingegneria, a fare di tutto pur di mandare quattrini alla famiglia. Commedia divertente, ma allo stesso tempo amara che fotografa in modo spietato una buona parte del nostro paese, con delle situazioni comuni in moltissime città italiane.

Fotografia Marco Tuteri | Perugia

_BAB6541
_BAB6541
_BAB6545
_BAB6545
_BAB6552
_BAB6552
_BAB6554
_BAB6554
_BAB6556
_BAB6556
_BAB6557
_BAB6557
_BAB6558
_BAB6558
_BAB6559
_BAB6559
_BAB6562
_BAB6562
_BAB6563
_BAB6563
_BAB6571
_BAB6571
_BAB6572
_BAB6572
_BAB6587
_BAB6587
_BAB6589
_BAB6589
_BAB6594
_BAB6594
_BAB6599
_BAB6599
_BAB6602
_BAB6602
_BAB6612
_BAB6612
_BAB6615
_BAB6615
_BAB6620
_BAB6620
_BAB6624
_BAB6624
_BAB6627
_BAB6627
_BAB6629
_BAB6629
_BAB6639
_BAB6639
_BAB6641
_BAB6641
_BAB6654
_BAB6654
_BAB6670
_BAB6670
_BAB6671
_BAB6671
_BAB6672
_BAB6672
_BAB6676
_BAB6676
_BAB6694
_BAB6694
_BAB6706
_BAB6706
_BAB6708
_BAB6708
_BAB6712
_BAB6712
_BAB6713
_BAB6713
_BAB6720
_BAB6720
_BAB6728
_BAB6728
_BAB6733
_BAB6733
_BAB6736
_BAB6736
_BAB6738
_BAB6738
_BAB6739
_BAB6739
_BAB6747
_BAB6747
_BAB6748
_BAB6748
_BAB6750
_BAB6750
_BAB6751
_BAB6751
_BAB6755
_BAB6755
_BAB6763
_BAB6763
_BAB6769
_BAB6769
_BAB6770
_BAB6770
_BAB6773
_BAB6773
_BAB6777
_BAB6777
_BAB6778
_BAB6778
_BAB6780
_BAB6780
Giovedì, 02 Agosto 2018 08:06

Stagione 2018 - 2019

La promozione di teatro Franco Bicini:

con un pacchetto di 4 spettacoli, puoi sceglierne un 5^ gratis. Fa un regalo a te stesso e ai tuoi amici."


stagione 2019 - 2020


 

Se vuoi essere informato su tutti gli aggiornamenti dell'attività del Teatro Franco Bicini iscriviti alla newsletter chiama i numeri 

075-5736794 o 333-3879119 

 

Online il nuovo album di:

BOSS DI BOGOTA'

BEN HUR

BALLATA PER UN MANOVALE

CAMERA A ORE

PREGO SI ACCOMODI

COLPO BASSO
IL LETTO OVALE
LA SERVA PADRONA
Paradiso…vado e torno!
Tour Virtuale

Abbiamo realizzato un tour virtuale del nostro teatro puoi camminare in platea e se vuoi salire sul palco!

Vieni a farci visita.

Programmazione

Pdf cartellone 2018 - 2019

Domenica, 20 Maggio 2018 22:28

Fidapa

VENERDÌ 8 giugno

fidepa


Sabato, 03 Marzo 2018 15:11

JAZZMEN AT WORK

PERUGIA BIGBAND - JAZZMEN AT WORK

Prove aperte al pubblico - ingresso libero.

19 marzo - 17 Aprile - 22 maggio ore 21,30 

La Perugia Big Band “in prova” al Teatro Bicini martedì 22 maggio ingresso libero per scoprire i “Jazzmen at Work”. Perugia, Marzo 2018 - “Scoprire l'inaspettato e sorprendersi. Fare esperienza diretta, de-costruire per guardare, ascoltare e capire, farsi condurre alla sostanza delle cose senza fermarsi alle apparenze. Tutto ciò gratis e comodamente seduti, carezzati dal velluto delle poltroncine in platea, cullati da quel tocco di eleganza che appartiene alle note sul palco.”

Questo è Jazzmen at work, ovvero jazzisti al lavoro: un'originale iniziativa nata da un'idea dell'Associazione Culturale Perugia Big Band e realizzata in collaborazione con il Teatro Franco Bicini, storico avamposto di peruginità con la Compagnia del Canguasto.

A partire da lunedi 19 marzo alle ore 21:30, tutti invitati alla prima prova aperta d'insieme della jazz orchestra cittadina. Un debutto che rischia di trasformarsi in un appuntamento fisso, per permettere a chiunque di assistere alle prove di alcuni concerti dell'orchestra del swingingrifo. Per il vasto pubblico di appassionati, interessati e curiosi, è un'occasione per essere presi per mano e accompagnati a “guardare dentro” gli arrangiamenti, analizzando e conoscendo più da vicino il lavoro dell'organico.

«Amiamo la ricerca, la sperimentazione, la nostra città, – esordisce Mariella Chiarini, direttrice creativa del Bicini – con la Perugia Big Band condividiamo una lunga storia di passione e qualità, ci è sembrato naturale inserire questo progetto nella programmazione del teatro e siamo lieti di offrirlo al pubblico dei nostri amici». Le fa eco Alberto Mommi,colonna portante e solista della PBB: «È un bellissimo stimolo portare la nostra musica all'interno di un importante punto di incontro della città, guidando il pubblico alla scoperta dei brani per vedere come battuta dopo battuta, frase dopo frase, rigo dopo rigo, l'iniziale incertezza lascia spazio a un'ordine via via maggiore e la magia prende vita...»

Osservare da vicino un'orchestra jazz di 20 elementi alle prese con il più genuino disordine creativo nell'estemporaneità di una “prova”, in un genere dove l'improvvisazione la fa da padrone, può suonare come un'esperienza un pizzico inconsueta, è vero. Per questo, il compito di fornire le coordinate per orientarsi concretamente e introdurre gli spettatori all'ascolto dei brani sarà quindi affidato a Massimo Morganti, trombonista, arrangiatore e direttore da tempo amico e collaboratore della PBB. «Durante la prova d'insieme potranno esserci interruzioni o ripetizioni, si corregge ciò che non funziona e si migliorano i passaggi più insidiosi. Si tratta di un'occasione unica per assistere dal vivo e supportare la preparazione di un jazz show, diventando testimoni dei momenti più autentici della sua creazione.»

Non sarà una vera e propria esibizione “finita”, caricata del valore simbolico di uno spettacolo, ma una performance più spontanea e informale, un'occasione di incontro con i musicisti delle diverse sezioni, dalle ance, agli ottoni, alla ritmica e ai cantanti.

Tutta la Perugia Big Band si mette quindi al lavoro su un nuovo progetto ma cambiando il punto di vista, non solo grazie alla specificità delle nuove orchestrazioni proposte (che spaziano dal jazz tradizionale a quello contemporaneo, anche cantato) o per l'evidente ricerca di affiatamento sul palco, è proprio crescente la confidenza con il pubblico, sempre più sorpreso e coinvolto.

Jazzmen at work risponde alla duplice esigenza PBB di consolidare e approfondire una relazione stabile con la città, in uno dei luoghi dell'acropoli che più di ogni altro sta in questi ultimi tempi dimostrando la sua vocazione di contenitore culturale e divulgatore dell'identità perugina.

Ma per l'ensemble (nato nel 1973 e costituitosi associazione culturale nel 2013) c'è anche la volontà di affermarsi come “laboratorio aperto” promotore di iniziative sul territorio. Svelando un volto “familiare” e umano, perfettibile e concreto. Metafora di relazioni autentiche e del bel vivere di una comunità. (mr)

COMUNICATO STAMPA

PBB jazzmen Maggio 2018

PBB ensemble

 

Venerdì, 26 Gennaio 2018 16:18

Un Dia De Fiesta

sator web

sator webprogramma

Domenica 25 febbraio ore 17.15

SATORDUO: Apprezzato da critica e pubblico per “...l’energia, la carica emotiva e il virtuosismo...” (Ibero Latin America Music Society, Londra) SatorDuo è internazionalmente riconosciuto come “...uno dei più entusiasmanti Duo oggi in Italia...” (Istituto Italiano di Cultura, Chicago).

Vincitore di molteplici concorsi (tra cui Concorso Internazionale “Le Note Sinfonie”, Concorso Nazionale “Riviera Etrusca”, Concorso Internazionale “Luigi Vitti”), SatorDuo ha tenuto concerti in Italia, Europa e Stati Uniti, collaborando con importanti Istituzioni quali la Roosvelt University di Chicago, l’Ambasciata dell’Uruguay presso la Santa Sede, l’IILAMS (Istituto Italo Ibero Latino Americano) di Roma, St. Mary Le Bow (Londra), l’Università della Tuscia di Viterbo, l’Ambasciata dell’Uruguay in Italia, St. John’s Waterloo (Londra), l’Ambasciata di Cuba in Italia, Fermi Lab di Chicago, Cedac Sardegna, ecc.

Nel 2013 viene pubblicato nei principali stores on line (iTunes, Amazon, Spotify, Deezer, ecc.) il cd omonimo che viene acquistato in Italia, Spagna, Olanda, Polonia, Germania, Ungheria, Belgio, Austria, Svezia, Grecia, Norvegia, Finlandia, Portogallo, Francia, Inghilterra, Svizzera, Turchia, Egitto, Giappone, Taiwan, Stati Uniti, Canada, Australia, Nuova Zelanda, Russia, Perù, Costa Rica, Messico, Paraguay, Brasile, Argentina, Cile, El Salvador, Guatemala, Filippine, Hong Kong, Honduras, Colombia e Malesia.

Compositori come Robert Hutmacher, Antonio Rossi, Danilo Guarino, Francesco Colasanto e Fernando Sulpizi hanno scritto opere dedicate al Duo che sono state registrate e pubblicate da Prendinota Edizioni Musicali e Discografiche, Hyperprism, Cdg-Next, Nota Records e Chiesa Nuova. Nel 2015 viene pubblicato per la “Nota Records” il nuovo cd dal titolo “SatorTango”. Il nuovo cd, dal titolo “Un Dia De Fiesta”, edito da Nota Records, è stato prubblicato nell’ottobre 2017 e sarà presentato in Italia, USA e Cina.

Recensioni

“...con la loro esecuzione intrisa di profonda musicalità ed esuberante virtuosismo SatorDuo ha
sintetizzato in maniera sublime lo spirito del tango…”
Daniel Ramada Piendibene, Ambasciatore dell’Uruguay, Vaticano.
“…I concerti di Londra offrono la possibilità di sperimentare l’energia, la carica emotiva e il
virtuosismo di SatorDuo…”
ILAMS, Iberian Latin American Music Society, Londra, Inghilterra.
“…I loro concerti sono intrisi del fuoco e della passione della musica latina: SatorDuo è uno dei
più elettrizzanti Duo oggi in Italia!...”
Italian Cultural Institute of Chicago, Chicago, USA.
“…Quanta passione, forza drammatica ed eleganza troviamo in questo talentuoso Duo
italiano!...”
Ernesto Cordero, compositore, San Juan, Puerto Rico.
“…Complimenti per la realizzazione e l’interpretazione delle mie composizioni, ho potuto
riascoltarle con una nuova e originale lettura grazie al gusto di due eccellenti musicisti…”
Daniele Di Bonaventura, bandoneonista e compositore, Italia.
“…Il pubblico è rimasto incantato dalla musica di questo meraviglioso Duo, il quale con le sue
interpretazioni ha onorato l’Ambasciata dell’Uruguay…”
Gustavo Alvarez, Ambasciatore dell’Uruguay, Roma, Italia.
“…un concerto bellissimo…”
Patricia Ynestroza, giornalista, Radio Vaticana, Città del Vaticano.
"…L'intento programmatico tramite un'approfondita ricerca filologica, la cura dei particolari
nell'esecuzione, la carica emotiva nell'interpretazione, rendono il SatorDuo già un punto di
riferimento nel repertorio specifico…."
Leonardo De Angelis, chitarrista e compositore, Roma, Italia.
“…eccitante, elettrizzante musica dalla Spagna e dal Sud America…”
What’s on Guide, Londra, Inghilterra

“…un’esecuzione di alto livello che ha riscosso un grande successo…a loro va la nostra più alta
stima e considerazione…”
Sylvia Irrazàbal, Responsabile attività culturali dell’IILA (Istituto Italo Latino Americano) e
dell’Ambasciata dell’Uruguay in Italia.
“…La musica che suonano è incantevole…”
Dan Shorer, Founder of U- Sophia, www.u-sophia.com, Tel Aviv, Israel.
“…Tutta la passione – e la struggente malinconia – del tango tradotte in musica sui ritmi
sincopati di una danza popolare diventata poesia…”
Olbia24, Olbia, Italia
“…La fusione e proiezione sonora di questi due ottimi strumentisti rende le esecuzioni oltre che
di pregevole livello artistico di un gusto musicale rigoroso e convincente….”
Claudio De Angelis, Chitarrista, Roma, Italia.
“…Artisti di altissimo livello…Il SatorDuo suona con passione e precisione, una combinazione
che ha profondamente impressionato ogni ascoltatore…”
Robert Hutmacher, compositore e direttore artistico di CN, Chicago, Usa.
“…Accoppiata vincente non solo per lo smalto esecutivo, ma anche per la scelta del
programma…”
Stefano Ragni, Pianista, Italia.
“…Un itinerario sonoro di grande suggestione, tra le incantevoli e struggenti melodie che
raccontano la passione, la nostalgia, l’impeto e la tenerezza – tra classici come la splendida
“Oblivion”, l’impetuosa “Adiós Nonino”, l’incalzante e icastica “Escualo” e infine
l’indimenticabile “Muerte del Angel” di Piazzolla, e gli originali “Preghiera” e “SatorTango”
dello stesso Paolo Castellani…”
La Nuova Sardegna, Italia.
“…Due musicisti di vero talento…”
Francesco Coalsanto, compositore, Italia.
“…Due grandi interpreti dell’anima rioplatense…”
Gastòn Lasarte, Ambasciatore dell’Uruguay in Italia
“…Programma straordinario…”
Perugiatoday, Perugia, Italia.

“…L'abilità e l'espressione degli artisti hanno conquistato fin dalle prime note l'uditorio, che si
è lasciato guidare alla scoperta di atmosfere intense evocate da appassionate esecuzioni…”
Gazzetta di Benevento, Benevento, Italia
“…Quello di Castellani è stato un violino che graffiava ed accarezzava contemporaneamente le
corde e il cuore mentre Di Giandomenico, con la sua chitarra, sembrava tracciare la via su cui la
musica si abbandonava, in una simbiosi che presto ha condotti i presenti a calorosi applausi che
hanno obbligato i musicisti a ripetuti bis…”
Eusapia Tarricone, Il Quaderno, Italia
“…Artisti straordinari dotati di una capacità interpretativa strabiliante ed emozionante,
Castellani e Di Giandomenico hanno reso indimenticabile la loro presenza al Festival dei
Saraceni. Fantastici…”
Cinzia Mela, Direttore Artistico del Festival dei Saraceni, Cuneo, Italia
“…lasciarsi trasportare dalle note del tango in un luogo senza tempo e senza spazio…questo è
quanto è successo nel concerto di SatorDuo…”
Il Sannio Teatri e Cultura, Italia
“…Musica eccellente…Applauditissimi…”
Il Giornale dell’Umbria, Italia.
“…un affascinante viaggio nella storia del Tango, attraverso la spirito nostalgico e la struggente
malinconia del “pensiero triste che si balla”…”
Caserta News, Italia.
“…Un'esibizione che ha entusiasmato i presenti…La perfetta scansione con cui i due
strumentisti sono soliti operare nel loro consolidato rapporto col pubblico ha reso agibile un bel
percorso storico all’interno della evoluzione di una danza che, dai malfamati quartieri di Buenos
Aires è approdata al raffinato prodotto del tango da concerto inaugurato da Astor Piazzolla….”
La Notizia Quotidiana, Italia.
“…Ritmando una corolla di tango, specialità e peculiarità della loro programmazione, SatorDuo
ha confermato la sua presenza con uno dei più riusciti concerti del crepuscolo…”
UmbriaLibera, Italia

SCARICA IL VOLANTINO

Venerdì, 26 Gennaio 2018 08:25

"Rossini" per tutti!

Sabato 24 Marzo ore 21.15
Domenica 25 marzo ore 17.15

Cocktail Frizzante di Soavità Musicali e Facezie verbali
Dedicato al grande Maestro Pesarese

Maria Grazia Pittavini - soprano

Alessandra Ongarello - contralto

Francesco Marcacci - tenore

Alessandro Avona - basso

Lucia Sorci - pianoforte

Leonardo Malà - letture

“Gioachino Rossini”
(1792 - 1868)
”Péchés de vieillesse”

Vol.I Album italiano
La Passeggiata quartetto
I Gondolieri quartetto
Vol.II Album français
Toast pour le Nouvel An quartetto a cappella
Vol.XIV Altri Pechées de vieillesse
Animali Parlanti del Giorno canone perpetuo
“Soirées musicales”
L’Orgia arietta a voce sola
Li Marinari duetto
La Danza tarantella napoletana a voce sola
La Regata Veneziana notturno a due voci
“Quartettini da camera”
Dall’Oriente l’Astro del Giorno
Ridiamo, Cantiamo
Il Carnevale di Venezia
“Opera”
Di tanti palpiti aria da Tancredi
La Calunnia aria da Il Barbiere di Siviglia
Zitto, zitto, piano, piano quartetto da Cenerentola

rossini web