TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini


ISCRIZIONE NEWSLETTER

I Prossimi appuntamenti


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche e i festivi ore 17:15


Da sabato 20 novembre
a domenica 19 dicembre 2021:

L'EMANCIPATA

Commedia

di Franco Bicini
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


28 dicembre ore 18

SOLISTI AQUILANI - MUSICA BAROCCA

Spettacolo Musicale


15-16 gennaio 2022

INCENDI

Dramma

di Wajdi Mouawad
Regia: Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


12-13-19-20 febbraio 2022

MINCHIA, SIG. TENENTE!

Commedia

di Antonio Grosso
Regia: Gianni Bevilacqua
Compagnia “Le voci di dentro”


Da sabato 22 gennaio
a domenica 20 febbraio

UN GRAZIOSO VIA VAI

Commedia

di Marco Tassara
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


rinviato a data da
destinare

DA BACH A ZERO, DAL CLASSICO AL LEGGERO

del M° Fausto Sportolari
Regia: Mariella Chiarini


5 e 6 marzo 2022

IO VERGINE, TU PESCI?

Monologo Astrocomico

di Giuseppe Sorgi


Da sabato 12 marzo
a domenica 10 aprile

DUE DOZZINE DI ROSE SCARLATTE

Commedia

di Aldo De Benedetti
Regia: Mariella Chiarini
Compagnia: "Canguasto"


30 aprile e 1 maggio 2022

IL CAMPANELLO DELLO SPEZIALE

Melodramma Giocoso

di Gaetano Donizzetti
Associazione Musicosmicamente


7 e 8 maggio 2022

LA ZUPPIERA

Commedia

di Robert Lamoureux
Regia di Claudio Pesaresi
Compagnia: "Al Castello"


14 e 15 maggio 2022

“Cantar danzando!” Dal Valzer viennese al Tango argentino

MUSICALE

ODICÒN VOCAL QUARTET
Al pianoforte: Maria Giulia Burini e Alessio Pedini



COLPO BASSO

COLPO BASSO

7-8-14-15  aprile

Commedia in due atti di Gianni Clementi Compagnia del Canguasto - Regia di Mariella Chiarini

 "Colpo Basso", una commedia ricca di umanità che alterna, come tutti i testi di Clementi,  momenti vivaci, dai ritmi sostenuti, a momenti di importanti riflessioni. La storia si svolge all’interno della “Gladius”, una scuola di pugilato che precariamente continua a operare in una periferia romana assai popolare, a Tor Marancia! L’allenatore si chiama Cesare, un ex pugile caduto in bassa fortuna e diventato ormai un traffichino senza scrupoli: recluta ragazzi immigrati e li allena per farli diventare pugili, “aggiustando” incontri per lucrare sulle scommesse e organizzando anche match clandestini a Tor Pignattara e altri luoghi non esattamente raffinati! Si crea un interessante gioco drammaturgico fra i personaggi: Cesare, rozzo e diretto, fa di tutto per dissuadere Giulio, esile e gentile, ad iscriversi alla palestra, mentre Yussuf tenta disperatamente di cambiare vita e di migliorare la sua precaria condizione. Dal canto suo, Giulio, evidentemente ricco e benestante, cerca di farsi accettare da entrambi a suon di quattrini, promettendo aiuti e finanziamenti. Ovviamente, c’è sotto qualcosa di strano che non convince; ma improvvisamente Cesare ha un malore, Giulio lo assiste e infine gli rivela la sua vera identità: cosa che porterà, quindi, alla conclusione della storia, che ovviamente non vi anticipiamo.

Fotografia Tuteri Marco - Perugia

Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso
Colpo Basso