TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini

Google+


Iscrizione newsletter

Cartellone '19 - '20


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche ore 17:15


5 Ottobre:

PARLA CON TE

Recital

con Giorgio Boccaccio
e la partecipazione di Antonella Jhada


 6 Ottobre:

IN VINO VERITAS

Teatro Canzone

Compagnia Jazz Glazz


12-13-19 Ottobre:

L'ANATRA ALL'ARANCIA

Vaudeville di Marc Gilbert Sauvajon

Compagnia Atto III
Regia di Gianfranco Battistini


26-27 Ottobre:

IMPRESSIONISMO: DALLE TELE ALLE NOTE!

Promenade attraverso l’Impressionismo musicale europeo di inizio ‘900

Debussy, Ravel, De Falla, Respighi
DUO CHARIGOT


2-3 Novembre:

QUESTIONE DI LINGUA

Klimax

cutura & spettacolo
Claudia Federica Petrella – Luca Varone


Dal 9 Novembre al 15 Dicembre

LE PILLOLE DI ERCOLE

commedia brillante in due atti di C.M. Hennequin e P. Bilhaud

Compagnia del Canguasto
Regia Mariella Chiarini


26 Dicembre ore 21:15

CHIARA GIUDICE E DAVID SOTGIU IN CONCERTO

con le più belle arie di:

Verdi, Puccini, Donizetti, Bellini e della canzone classica napoletana
Al pianoforte SABINA BELEI


Dal 4 Gennaio al 16 Febbraio

DONNACCE

Commedia in due atti di Gianni Clementi

Compagnia del Canguasto
Regia Mariella Chiarini


22-23 Febbraio

IL MARITO DISPERATO ovvero IL MARITO GELOSO

dramma giocoso – musica di Domenico Cimarosa (1749-1801) su libretto di Giambattista Lorenzi

Compagnia Lirica Musicosmicamente
Regia di Maria Grazia Pittavini


29 Febbraio 1 Marzo

NON SONO UN MAGO

spettacolo di magia comica

di e con GIOVIX


7-8 Marzo

UNA DONNA E' UNA DONNA

da “Pietra di pazienza ( Syngué Sabou )” di Atiq Rahimi Adattamento a cura di Silvia Bardascini e Angelo Edoardo Zigrino.

Teatro dei 90
Regia di Angelo Edoardo Zigrino


14-15-21-22 Marzo

MINCHIA, SIGNOR TENENTE!

Commedia di Antonio Grosso

Compagnia Le Voci di Dentro
Regia di Gianni Bevilacqua


28-29 Marzo

LA MUSICA IMMAGINATA

i solisti dei MICROLOGUS

Goffredo Degli Esposti e Gabriele Russo


4-5 Aprile

EURIDICE

di Jean Anouilh

Compagnia Al Castello
Regia di Claudio Pesaresi


18-19 Aprile

CHI HA INCASTRATO R.B.?

Giallo interattivo

a cura de “La Sarabanda Teatro


25-26 Aprile

Riflessi d'acqua

Viaggio nel mondo dell'acqua

di e con Mariella Chiarini.


9-10 Maggio

ACROBAZIE E LABIRINTI MUSICALI

con l'Ensemble La Real Parte


23-24 Maggio

L'UOMO CHE SOGNAVA GLI STRUZZI

Monologo teatrale
tratto dal libro omonimo di Bepi Vigna




PARLA CON TE

PARLA CON TE

Recital con Giorgio Boccaccio e la partecipazione di Antonella Jhada

In questo spettacolo Giorgio Boccaccio si chiede: “Perché dobbiamo imparare a comunicare con noi stessi? Perché dobbiamo riuscirci?” Uno spettacolo in cui ogni spettatore si sentirà smuovere dentro e inizierà ad assaporare una felice e libera visione della vita basata sulla libertà di essere e di agire. Un passepartout fondamentale che aprirà nuove porte che lo condurranno verso una nuova dimensione della vita basata sull’amore e sulla libertà. Prosa e musica miscelati insieme in un recital condito di esempi e situazioni della vita visti attraverso l’occhio della consapevolezza. Un viaggio all’interno di noi stessi e fuori di noi, attraverso le relazioni umane, la comunicazione mediatica, la gestione e l’insegnamento di come superare il conflitto con gli altri, il mondo del lavoro, la guerra commerciale in atto e la comunicazione di questo millennio che ne fa da padrone. Un monito per tutti ad ascoltarsi e a comprendere che quello che ci diciamo è più importante di quello che diciamo agli altri. Sicuramente una visione della comunicazione unica e molto avanzata. Un approccio che prende spunto dalla fisica dei quanti e si allarga a macchia d’olio creando un parallelismo tra la comunicazione verbale umana e l’energia, dando origine ad un ponte di consapevolezza e unicità. Una performance travolgente dove le classiche tecniche di comunicazione vengono spazzate via da un approccio nuovo basato sulla conoscenza dell’energia del corpo, dell’energia delle parole, di come i pensieri che creiamo possono modificare i nostri stati d’animo e di come riuscire a spegnere la mente per gestire le nostre paure.

Manifesto Giorgio