TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini

Google+


Iscrizione newsletter

Cartellone '18 - '19


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche ore 17:15


10 - 12 - 13 - 14 ottobre :

OMAGGIO A FRANCO BICINI

Trentennale della scomparso


Venerdì 19 - Sabato 20

Venerdì 26 - Sabato 27 ottobre:
Eccezionalmente di venerdì!

BEN HUR

Commedia in due atti di Gianni Clementi.

Compagnia del Canguasto
Regia di Mariella Chiarini


3 Novembre - 2 Dicembre:

BEN HUR

Commedia in due atti di Gianni Clementi.

Compagnia del Canguasto
Regia di Mariella Chiarini


 8 e 9 dicembre: 

VIVE VOCI

Ensemble Micrologus
Goffredo Degli Esposti


15 e 16 dicembre:

LA CENA DEI CRETINI

Commedia brillante di Francis Veber.

Regia di Maurilio Breccoleni
Compagnia Laboratorio del Martedì


18 - 19 - 20 dicembre:

BLACK HISTORY

WORLD SPIRIT ORCHESTRA CON
TRASIMENO GOSPEL CHOIR &
VARCOBIANCO ENSEMBLE


26 dicembre:

QUANDO LA MUSICA E' DONNA

Concerto piano e voce con videoproiezioni

Elisa Cecchetti – Voce Solista
M° Alessio Alunno – Piano e Fisarmonica


 5 - 6 - 1 2 - 13 gennaio:

NON TE LI PUOI PORTARE APPRESSO

Commedia brillante di George S. Kaufman e Moss Hart

Compagnia Al Castello - regia di Claudio Pesaresi


 19 gennaio - 3 marzo:

IL BOSS DI BOGOTÀ

Commedia brillante in due atti di Alayn Reinaud Fourton

Compagnia del Canguasto - Regia di Mariella Chiarini


 10 marzo:

GALA' LIRICO

Musiche di Mozart, Doninzetti, Verdi, Rossini
Leoncavallo, Faurè
Lucia Sorci pianoforte


 16 e 17 marzo:

CADAVERE SENZA NOME

Giallo interattivo
con La Sarabanda Teatro


 23 e 24 marzo:

IL SALOTTO LIRICO
...Ricordi, sogni e nostalgie...

Odicòn Vocal Quartet
Regia di Alessandro Avona


 6 - 7 - 13 - 14 aprile:
OTTO DONNE
Commedia in due atti di Robert Thomas
Compagnia Al Castello - Regia di Claudio Pesaresi


27 e 28 aprile:

CANTAR D'AMORE
percorso musicale

Quintessenza Italiana


3 - 5 maggio:

L'OCCASIONE FA IL LADRO!

Musica di Gioachino Rossini




Prossimi appuntamenti

Nell'ambito di "destate la notte", le serate estive organizzate dal Comune di PG per coloro che non sono in vacanza,  saremo presenti con una nuova interessante produzione di teatro-musica "L'Italia nella canzone del primo '900" di e con Mariella Chiarini.

Date e luoghi per il mese di agosto:

tutti gli spettacoli si terranno alle ore 21.00 - venerdì 28 (piazzetta antistante Palazzo della Penna,) sabato 29 e domenica 30 al Teatro Franco Bicini (prima traversa a sinistra di c.so Cavour, dopo il semaforo dei Tre Archi). Il "Bicini" d'estate, con lo spessore dei suoi muri esterni, offre un bel fresco. In caso di pioggia, tutte e tre le serate si terranno al Bicini.

INGRESSO SEMPRE LIBERO

Mariella Chiarini racconterà e canterà l'Italia, nella sua complessa realtà civile, sociale, politica e culturale, con le più belle canzoni degli anni 10, 20 e 30
Avremo la prestigiosa presenza del Frame Quartet
che porterà nell’interpretazione delle più belle e appassionate melodie la cifra del suo inconfondibile e raffinato stile, che coniuga la tradizione con la ricerca della più coinvolgente innovazione creativa.
Mauro Carboni - flauto, sax soprano

Fabrizio D'Antonio - vibrafono

Luca Grassi - contrabbasso

Alessio Grassi - batteria

Date e luoghi per il mese di settembre:

Per il mese di settembre ancora nell'ambito di "destate la notte", nei giorni 11, 12, e 13 Mariella Chiarini presenta Riflessi D'acqua Recital-Concerto sull’acqua di e con Mariella Chiarini alla chitarra Giovanni Kaczmarek al clarinetto Luca Parisi.

tutti gli spettacoli si terranno alle ore 21.00 - Venerdì 11 (piazzetta di Palazzo della Penna) sabato 12 e domenica 13 al Teatro Franco Bicini

INGRESSO SEMPRE LIBERO

Lo spettacolo è un appassionato viaggio nel mondo dell'acqua, collegata alle questioni ambientali e al rapporto che con essa ha l'uomo. Ma nello spettacolo il discorso si allarga con uno sguardo che abbraccia passato, presente e futuro. E’ un tributo all’acqua, prezioso, indispensabile, vitale elemento osservato nelle sue multiformi  espressioni  traboccanti di simbolismi che sono anche alla base delle più alte  ispirazioni artistiche. Ma non si trascura la riflessione sugli usi  inimmaginabili dell’acqua nella più moderna tecnologia. Il tutto ornato con belle musiche, canzoni e citazioni letterarie.