TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini

Google+


Iscrizione newsletter

Cartellone '18 - '19


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche ore 17:15


10 - 12 - 13 - 14 ottobre :

OMAGGIO A FRANCO BICINI

Trentennale della scomparso


Venerdì 19 - Sabato 20

Venerdì 26 - Sabato 27 ottobre:
Eccezionalmente di venerdì!

BEN HUR

Commedia in due atti di Gianni Clementi.

Compagnia del Canguasto
Regia di Mariella Chiarini


3 Novembre - 2 Dicembre:

BEN HUR

Commedia in due atti di Gianni Clementi.

Compagnia del Canguasto
Regia di Mariella Chiarini


 8 e 9 dicembre: 

VIVE VOCI

Ensemble Micrologus
Goffredo Degli Esposti


15 e 16 dicembre:

LA CENA DEI CRETINI

Commedia brillante di Francis Veber.

Regia di Maurilio Breccoleni
Compagnia Laboratorio del Martedì


18 - 19 - 20 dicembre:

BLACK HISTORY

WORLD SPIRIT ORCHESTRA CON
TRASIMENO GOSPEL CHOIR &
VARCOBIANCO ENSEMBLE


26 dicembre:

QUANDO LA MUSICA E' DONNA

Concerto piano e voce con videoproiezioni

Elisa Cecchetti – Voce Solista
M° Alessio Alunno – Piano e Fisarmonica


 5 - 6 - 1 2 - 13 gennaio:

NON TE LI PUOI PORTARE APPRESSO

Commedia brillante di George S. Kaufman e Moss Hart

Compagnia Al Castello - regia di Claudio Pesaresi


 19 gennaio - 10 marzo:

IL BOSS DI BOGOTÀ

Commedia brillante in due atti di Alayn Reinaud Fourton

Compagnia del Canguasto - Regia di Mariella Chiarini


 16 e 17 marzo:

CADAVERE SENZA NOME

Giallo interattivo
con La Sarabanda Teatro


 23 e 24 marzo:

IL SALOTTO LIRICO
...Ricordi, sogni e nostalgie...

Odicòn Vocal Quartet
Regia di Alessandro Avona


 6 - 7 - 13 - 14 aprile:
OTTO DONNE
Commedia in due atti di Robert Thomas
Compagnia Al Castello - Regia di Claudio Pesaresi


27 e 28 aprile:

CANTAR D'AMORE
percorso musicale

Quintessenza Italiana


4 - 5 maggio:

L'OCCASIONE FA IL LADRO!

Musica di Gioachino Rossini




Quando piovono gli angioletti

Quando piovono gli angioletti di F. Bicini

L’azione si svolge presso una famiglia medio borghese, i Respoli, la cui maggiore preoccupazione è quella di salvaguardare, ad ogni costo, l’onorabilità e la rispettabilità dei suoi membri. Ma una mattina, un evento inatteso mette a repentaglio quel buon nome così alacremente conquistato, a lungo ambito, tenacemente difeso. Ansia e agitazione di tutti per lo scandalo che incombe sulla grande famiglia Respoli. Si susseguono continui colpi di scena che pongono, a turno, sul banco degli imputati ciascuno dei componenti maschili della famiglia. Quando ogni debolezza, ogni miseria umana e morale sarà stata spietatamente messa a nudo, la nube si dissolverà. In questa commedia di Bicini, scritta nel 1972, si riscontrano alcuni elementi caratteristici della sua produzione: critica di costume, ironia, vivacità. Aldilà della satira sull’ipocrisia, il perbenismo e il desiderio di potere, sta la piacevolezza del dialogo tra i personaggi, tutti magistralmente messi a fuoco nel loro carattere. Le debolezze umane sono stemperate dal sorriso bonario ed ironico dell’autore che sembra divertirsi un mondo nel rappresentare questa umanità più sconsiderata che peccatrice.