TEATRO

FRANCOBICINI

TEATRO FRANCOBICINI

Via del Cortone,35 - Perugia

info@teatrofrancobicini.it

Tel. 075-5736794
Cell. 333-3879119

DIRETTORE ARTISTICO
Mariella Chiarini

Pagina del teatro FrancoBicini

Google+


Iscrizione newsletter

Cartellone '19 - '20


Orario spettacoli:

I Sabati ore 21:15

Le Domeniche ore 17:15


5-6 Ottobre:

PARLA CON TE

Recital

con Giorgio Boccaccio
e la partecipazione di Antonella Jhada


12-13-19-20 Ottobre:

L'ANATRA ALL'ARANCIA

Vaudeville di Marc Gilbert Sauvajon

Compagnia Atto III
Regia di Gianfranco Battistini


26-27 Ottobre:

IMPRESSIONISMO: DALLE TELE ALLE NOTE!

Promenade attraverso l’Impressionismo musicale europeo di inizio ‘900

Debussy, Ravel, De Falla, Respighi
DUO CHARIGOT


2-3 Novembre:

QUESTIONE DI LINGUA

Klimax

cutura & spettacolo
Claudia Federica Petrella – Luca Varone


Dal 9 Novembre al 15 Dicembre

LE PILLOLE DI ERCOLE

commedia brillante in due atti di C.M. Hennequin e P. Bilhaud

Compagnia del Canguasto
Regia Mariella Chiarini


26 Dicembre

CHIARA GIUDICE E DAVID SOTGIU IN CONCERTO

con le più belle arie di:

Verdi, Puccini, Donizetti, Bellini e della canzone classica napoletana
Al pianoforte SABINA BELEI


Dal 4 Gennaio al 16 Febbraio

DONNACCE

Commedia in due atti di Gianni Clementi

Compagnia del Canguasto
Regia Mariella Chiarini


22-23 Febbraio

IL MARITO DISPERATO ovvero IL MARITO GELOSO

dramma giocoso – musica di Domenico Cimarosa (1749-1801) su libretto di Giambattista Lorenzi

Compagnia Lirica Musicosmicamente
Regia di Maria Grazia Pittavini


29 Febbraio 1 Marzo

NON SONO UN MAGO

spettacolo di magia comica

di e con GIOVIX


7-8 Marzo

UNA DONNA E' UNA DONNA

da “Pietra di pazienza ( Syngué Sabou )” di Atiq Rahimi Adattamento a cura di Silvia Bardascini e Angelo Edoardo Zigrino.

Teatro dei 90
Regia di Angelo Edoardo Zigrino


14-15-21-22 Marzo

MINCHIA, SIGNOR TENENTE!

Commedia di Antonio Grosso

Compagnia Le Voci di Dentro
Regia di Gianni Bevilacqua


28-29 Marzo

LA MUSICA IMMAGINATA

i solisti dei MICROLOGUS

Goffredo Degli Esposti e Gabriele Russo


4-5 Aprile

EURIDICE

di Jean Anouilh

Compagnia Al Castello
Regia di Claudio Pesaresi


18-19 Aprile

CHI HA INCASTRATO R.B.?

Giallo interattivo

a cura de “La Sarabanda Teatro


25-26 Aprile

Riflessi d'acqua

Viaggio nel mondo dell'acqua

di e con Mariella Chiarini.


9-10 Maggio

ACROBAZIE E LABIRINTI MUSICALI

con l'Ensemble La Real Parte




La tavolata

La tavolata

Atto unico, scritto nella prima metà degli anni sessanta. Nel flash di un pranzo di nozze, descrive un mondo ancora fresco nella memoria del nostro costume, con un ricco campionario di umanità che, pur tra battute umoristiche e momenti di euforia, svela le sue meschinità e le sue debolezze. Gli sposi, lungi dall’essere i protagonisti della festa, sono solo il pretesto per mettere a nudo quanto serpeggia tra gli invitati, un gruppo di gente che, invece di abbellire con la sua affettuosa presenza il giorno più bello della coppia, indaga,spettegola, borbotta, critica, litiga. E i genitori degli sposi, che si accapigliano per questioni di interesse, non fanno eccezione. Il testo, molto colorato per la varietà e le situazioni dei personaggi, nasconde tra le righe una drammaticità che emerge via via, fino a scoppiare, sul finale, con l’irruzione dell’ex fidanzata-guastafeste che, mentre grida il suo dolore, smaschera l’ipocrisia di questa “tavolata” di gente “perbene”. Violenza prima, sarcasmo e amarezza poi, avvolgono tutti gli invitati che, ad uno ad uno, nel silenzio, se ne vanno. Resterà solo, sempre chino sul suo piatto, indifferente o forse ignaro di quanto è accaduto intorno a lui, la figura del “magnatore”, simbolo della più pura materialità. Un finale perfettamente in linea con lo stile comico-amaro di Bicini che presenta nei suoi lavori una costante tensione interiore e l’approfondimento del carattere di tutti i suoi personaggi.